Perché la scelta del quarto dito della mano sinistra?

Si tratta di una tradizione  comune a molte culture, eccetto quelle dell’Europa del Nord, che invece la mettono a destra. Le spiegazioni sono diverse. Secondo la tradizione cristiana l’anulare rappresenta il quarto dito che il sacerdote utilizza nell’invocazione del Padre, Figlio e Spirito Santo. L’anulare quindi viene visto come il dito che simboleggia fedeltà e protezione. Gli egizi invece sostenevano che dal quarto dito sinistro vi passasse la vena che si irradia verso il cuore. Anche dal punto di vista anatomico si pensa che l’anulare sia il primo dito a formarsi nel feto durante la gravidanza.

La leggenda

Esiste poi una bellissima leggenda cinese, secondo cui ogni dito della mano rappresenta un legame affettivo: i pollici rappresentano i genitori, gli indici i fratelli e sorelle, i medi voi stessi, i mignoli i figli e gli anulari il vostro compagno. Unendo le mani con le dita corrispondenti potrete sperimentare un fatto davvero incredibile: tenendo abbassato il medio, quello che rappresenta voi stessi, potrete separare tutte le altre dita fatta eccezione proprio per l’anulare! Questo perché mentre genitori, figli e fratelli un giorno prenderanno la loro strada e si separeranno da voi, il vostro compagno invece vi rimarrà accanto per tutta la vita. Una spiegazione davvero suggestiva.