OLIO D'OLIVA MEGLIO DEL VIAGRA | Impotenza ridotta del 40%

di redazionedi redazione1 settembre 20183min2810
amore-sessualità
Secondo i ricercatori dell'Università di Atene, un generoso consumo migliora le prestazioni in camera da letto.

Olio d’oliva riduce l’impotenza del 40%

L’olio d’oliva potrebbe rappresentare il nuovo segreto per una vita sessuale più soddisfacente. La disfunzione erettile, meglio conosciuta come impotenza, è l’incapacità di ottenere e mantenere un’erezione rendendo di fatto impossibile il compimento di un rapporto sessuale. Come spiegano gli scienziati, la disfunzione erettile nell’80% dei casi è legata ad una condizione cardiovascolare, non senza ricadute importanti  a livello psicologico. Ma secondo i risultati dello studio presentato dai ricercatori di Atene in occasione del Congresso dell’European Society of Cardiology (Esc) a Monaco di Baviera, appena 9 cucchiai di olio d’oliva a settimana basterebbero a ridurre il pericolo d’impotenza del 40%.

Lo studio su olio d’oliva e disfunzione erettile

L’olio d’oliva agirebbe contro l’impotenza anche aiutando ad aumentare i livelli di testosterone. I ricercatori greci hanno condotto uno studio che ha coinvolto più di 660 uomini con un’età media di 67 anni, scoprendo che coloro che seguivano una dieta sana, secondo le regole della dieta mediterranea, presentavano meno problemi, non solo: hanno evidenziato un grande miglioramento delle loro abilità amatorie. Vasi sanguigni sani incidono positivamente sulle prestazioni sessuali dell’uomo aumentando la circolazione negli organi chiave.

LEGGI ANCHE 

La ricercatrice Christina Chrysohoou ha spiegato che  “gli uomini che seguono una dieta Mediterranea – in particolare consumando molto olio d’oliva – vedono il loro rischio di impotenza ridotto fino al 40% in età avanzata“. Inoltre, ricorda la dott.ssa Chrysohoou, “il Viagra può solo dare un effetto breve al fine di avere capacità sessuali” e non è affatto priva di controindicazioni ed effetti collaterali tra cui mal di testa, mal di schiena e disturbi visivi.

di redazione

di redazione


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.