di redazionedi redazione17 ottobre 20182min1830

Il trucco per evitare la sofferenza del prof Ben-Shahar | Starbene ridendo

La felicità? S'insegna ad Harvard al corso di "Psicologia positiva"

La felicità non è il prodotto del caso ma frutto di scelte deliberate. Non si tratta di un incidente di percorso che si verifica per alcuni e mai per altri, ma una grazia che illumina la vita di tutti quelli che la perseguono con determinazione sistematica, organizzazione, impegno e creatività. Non sono suggerimenti tratti da uno dei tanti libri di self-help pubblicati negli Stati Uniti, ma da lezioni di autorevoli professori della Harvard University.

Gli studenti del corso di psicologia positiva tenuto da Tan Ben-Shahar, autore del best-seller Happier: Learn the Secrets of Daily Joy and Lasting Fulfillment e speaker motivazionale di grande efficacia, l’hanno soprannominata scienza della felicità

Sofferenza? No grazie. IL TRUCCO

Ben-Shahar, ex professore di Harvard, è noto per aver detto che esistono solo due tipi di persone che non hanno mai emozioni negative:

  1. gli psicopatici, che per definizione non sperimentano emozioni come imbarazzo o vergogna;
  2. i morti, che per definizione non sperimentano emozioni di alcun tipo.

​Da questo punto di vista, quando abbiamo emozioni negative e vogliamo tirarci su il morale possiamo pensare che questo significa che non siamo né psicopatici né morti. Il che è sufficiente per farvi tornare a sorridere.

 

Cos’è la psicologia  positiva

    Continua a leggere: 1
  • 2
di redazione

di redazione


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.