I MEDICI SICILIANI SCENDONO IN PIAZZA CONTRO LE VIOLENZE SUBITE

violenza - medici
L'APPELLO DEI MEDICI DEL CAPOLUOGO SICILIANO: "AGGRESSIONI SUBITE NON POSSONO RIMANERE LETTERA MORTA. SABATO TUTTI IN PIAZZA"

I MEDICI DI PALERMO SCENDONO IN PIAZZA CONTRO LE VIOLENZE SUBITE, SABATO 21 APRILE

L’appello alle istituzioni” Aggressioni violenze e soprusi non possono rimanere lettera morta, impuniti e sottovalutati ancora. Servono risposte concrete urgenti”

PALERMO  – Sit-in pacifico dei medici di Palermo contro ogni forma di violenza, in particolare contro l’escalation di aggressioni subite quotidianamente da tutti i professionisti della sanità, negli ospedali e nei luoghi di emergenza. L’appuntamento è fissato per sabato 21 aprile, alle 15.30 a piazza Politeama.

Toti Amato, presidente dei medici della provincia di Palermo

“I medici di Palermo – dice il presidente dell’Ordine di Palermo, Toti Amato – si augurano che l’appello sia ascoltato anche dalle istituzioni preposte alla sicurezza e che ci sia una partecipazione massiccia anche delle associazioni dei pazienti e di tutte le sigle sindacali. L’indifferenza su quanto sta accadendo è inaccettabile. Aggressioni violenze e soprusi non possono rimanere lettera morta, impuniti e sottovalutati ancora. Servono risposte concrete urgenti” .

di redazione

di redazione


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.