di redazionedi redazione4 ottobre 201813min3300

I lati inediti di una personalità: Maria Elena Boschi tutta acqua e sciacquone su MAXIM

Schermata 2018-10-04 alle 10.04.24
Le foto della Boschi per Maxim: spettinata, sotto le lenzuola, acqua e sciacquone. Una "Maria Etruria" per tutti i gusti.

video più trascrizione dagospia.com

ECCO LE FOTO DELLA BOSCHI PER “MAXIM”! – SPETTINATA, SOTTO LE LENZUOLA, ACQUA E SCIACQUONE: “MARIA ETRURIA” PER TUTTI I GUSTI NELLE PRIME IMMAGINI DEL SERVIZIO DEL MENSILE – L’IMPERDIBILE VIDEO CON LE IMMAGINI DEL BACKSTAGE, IN CUI “MEB” RACCONTA LA SUA “ALZATACCIA” DOPO AVER FATTO LE “2 E MEZZO IN COMMISSIONE A LAVORARE” – E POI PROVA A MUOVERE A SIMPATIA: “CHIARAMENTE NON SONO UNA MODELLA, NÉ UN’ATTRICE. PER FORTUNA C’ERA UN MAESTRO COME TOSCANI. SPERO CHE ABBIAMO NASCOSTO I POSTUMI DELLA…” –

Un’esperienza sicuramente nuova per me e anche molto divertente proprio perché insolita, a cominciare dall’alzataccia stamattina per arrivare da Roma qua in Toscana dopo che avevo fatto le 2 e mezzo in Commissione a lavorare in Parlamento. E quindi  diciamo, come sempre la preparazione per un servizio fotografico consigliata è dormire due ore e mezzo e poi mettersi a fare dei primi piani, chiaramente.

backstage del servizio fotografico della boschi su maxim 8

Per fortuna c’era un maestro come Oliviero Toscani quindi sicuramente tra la capacità di Toscani e un po’ di truccatori e parrucchieri bravi spero che alla fine il risultato non sia così male e che abbiamo nascosto i postumi della nottata in Parlamento. Ed è stato comunque divertente provare a mettersi in gioco, in modo anche scherzoso, credo, con un racconto un po’ diverso, non tanto concentrato sull’attività politica, sul mio lavoro, ma più sulla mia parte personale, privata.

Quindi il racconto della persona. Ed è stato, anche, così, interessante per me, stimolante per me dare un taglio diverso sia nell’intervista sia poi anche nelle foto che abbiamo fatto. Spero che siano comunque delle foto guardate con simpatia, fatte anche con ironia, senza prendersi troppo sul serio perché chiaramente non sono una modella (si vede), non sono un attrice.

backstage del servizio fotografico della boschi su maxim 6

Era un modo, così, per raccontare una parte di sé che magari si vede meno e che soprattutto avendo avuto responsabilità di governo in questi anni era giusto che fosse in secondo piano rispetto al lavoro e all’impegno pubblico politico. Qunidi grazie al Maxim per questa opportunità perché alla fine è stato anche un regalo poter lavorare con Toscani, e un regalo poter, così, raccontarsi in modo diverso.

MARIA ELENA BOSCHI DONNA COPERTINA DI “MAXIM”

Da www.tgcom24.mediaset.it

backstage del servizio fotografico della boschi su maxim 4
BACKSTAGE DEL SERVIZIO FOTOGRAFICO DELLA BOSCHI SU MAXIM 4

L’ex ministro delle Riforme e oggi deputata Pd Maria Elena Boschi ritorna alla ribalta con un servizio fotografico d’autore. Per l’intervista al mensile “Maxim” ha posato davanti all’obiettivo di Oliviero Toscani nella villa di famiglia in Toscana. Niente tailleur istituzionale per questi scatti casual, dove Boschi viene immortalata anche in camera da letto. Per l’immagine di copertina, invece, è stata scelta una immagine che la ritrae acqua, sapone e jeans.

backstage del servizio fotografico della boschi su maxim 5
BACKSTAGE DEL SERVIZIO FOTOGRAFICO DELLA BOSCHI SU MAXIM 5

L’ex Sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio svela dei lati inediti della propria personalità e al direttore della rivista maschile , Claudio Trionfera confessa di essere orgogliosa di “essere riuscita a rimanere me stessa. Non aver perso la testa né quando sono stata “osannata” all’inizio della mia esperienza al governo, né quando poi sono stata massacrata dalla diffamazione. Non essermi indurita, nonostante tutti gli attacchi che ho subito e che ha subito la mia famiglia è per me il risultato più importante”.

backstage del servizio fotografico della boschi su maxim 2

backstage del servizio fotografico della boschi su maxim 1

backstage del servizio fotografico della boschi su maxim 7MARIA ELENA BOSCHI IN POSA PER MAXIM

LEGGI ANCHE    Un bunker tra i Boschi! Vietato anche avvicinarsi, identificato chiunque passi 2 volte!

BOSCHI E IL VIDEO PROMOZIONALE DI UNA RIVISTA: «SPERO NON RESTERETE DELUSI DA QUESTO GIOCO»

Da www.corriere.it

Il video si apre con una chioma bionda che nasconde parzialmente un volto. Poi i capelli si muovono e si scopre Maria Elena Boschi che, sorridente in un giardino, dice: «Un saluto ai lettori di Maxim, spero che non resterete delusi da questo gioco che abbiamo creato insieme per questo nuovo numero». L’ex ministro delle Riforme è la protagonista del video che lancia il nuovo numero della edizione italiana del magazine americano Maxim. Non è chiaro quale sia il gioco a cui fa riferimento la deputata pd eletta a Bolzano: nelle prossime ore verrà svelato il mistero con un nuovo capitolo del video

LA BOSCHI SI CREDE BELÉN: ADESSO POSA PER «MAXIM»

Francesco Bonazzi pe“la Verità”

Va bene che lo spread della bellezza tra il governo di Maria Elena Boschi e quello di Rocco Casalino è ampiamente sopra i 300 punti, ma l’ ex ministra delle Riforme aveva promesso «opposizione dura e rigorosa» e invece si è messa a posare e a fare pubblicità per Maxim, versione italiana del magazine americano «per uomini di successo».

Nel breve video che gira su Internet, si può ammirare una Maria Etruria acqua e sapone e chiome al vento, che dà appuntamento in edicola ai lettori per domani. Pare si tratti di un giochino, ottima scusa per qualche bello scatto acchiappone, anche in camera da letto. La donna che sussurrava a Matteo Renzi ha accettato di girare un breve spot di mezzo minuto per il bimestrale da poco tornato in edicola.

Le prime immagini sembrano quelle di un nuovo shampoo. Si vede una ragazza di tre quarti, il viso leggermente chino e coperto dai capelli finto spettinati, con uno sfondo di fogliame e il fruscio del vento come effetto sonoro. In sovrimpressione, due parole: «Semplicemente essenziale». Poi la ragazza alza il viso, le scritte spariscono ed ecco lei, Maria Etruria da Laterina, in provincia di Arezzo.

Praticamente niente trucco, giusto un po’ di matita intorno agli occhi e un filo di rossetto, in effetti sembra proprio come l’ultima percentuale del suo Pd: «Semplicemente essenziale». E una sapiente inquadratura leggermente dal basso, diciamo a favore di mento, fa somigliare questa Maria Etruria in versione sorridente all’ attrice Valeria Bruni Tedeschi.

Impegnativo il testo recitato per i maschietti affluent di casa nostra: «Un saluto ai lettori di Maxim, spero non resterete delusi da questo gioco che abbiamo creato insieme per questo nuovo numero». Dopo aver passato l’estate da una festa dell’ Unità all’ altra a salutare gli elettori del Pd, tra una salamella e un fetta d’anguria, un po’ di sano riformismo patinato era proprio quello che ci voleva.

Loro il reddito di cittadinanza, lei il reddito di seduzione, con una serie di scatti ancora top secret, ma alcuni dei quali, già si sa, in camera da letto. E chissà che sarà mai questo «gioco creato per i lettori». Se affonda le radici nel breve ma intenso vissuto politico della deputata di Bolzano potrebbe essere una caccia al tesoro (di Banca Etruria), un oroscopo dei padri costituenti, una tombola per bilinguisti.

In ogni caso, per Maxim è un bel colpo, visto se non altro che ne stiamo parlando. Ad aprile, quando la rivista è stata rilanciata, il direttore Lucia Limiti aveva detto: «Racconteremo la bellezza in ogni sua declinazione e punteremo alle storie di successo. Il lifestyle sarà l’ argomento principe con approfondimenti su benessere, moda, motori, fitness, vacanze e tecnologia». Bisogna ammettere che la scelta di una come la Boschi è azzeccata, dalla bellezza alla moda, passando per le vacanze.

Sulla «storia di successo» al momento va detto che non ci siamo, ma poi magari è anche la tipa che al momento giusto cambia partito. Certo, dopo la disfatta del 4 marzo aveva annunciato opposizione «dura e rigorosa». Ma del resto s’ è mai visto un politico che dopo la sconfitta dice: «Va bene, allora mi metto a posare per un mensile»?

di redazione

di redazione


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.