dieta
di redazionedi redazione28 novembre 20185min750

Sacha Inchi, la pianta che taglia la fame | AZstarbene

Si chiama Sacha Inchi ed è la pianta che toglie la fame, aiutandoti a perdere i chili di troppo senza molta fatica.

Si chiama Sacha Inchi ed è la pianta che taglia la fame, ricca di Omega 3, aiutandoti a perdere i chili di troppo.


Indice

  • Generalità sulla Sacha Inchi
  • Come si consuma
  • I benefici

 

sacha inchi -omega3 (Pexels)
La pianta sacha inchi (Pexels)

Nota anche come arachide Inca, i semi di questo integratore naturale nascondono delle proprietà incredibili. La pianta, che cresce nella foresta amazzonica, è infatti ricca di Omega 3 e grassi polinsaturi, che aiutano a contrastare il colesterolo alto, tengono a bada la pressione, ma soprattutto riattivano il metabolismo.

Sacha Inchi: come si consuma

La  Sacha Inchi, utilizzata sin dai tempi antichi per le sue eccellenti proprietà, si può consumare come composto secco oppure di olio estratto a freddo, per depurare l’intestino e migliorare il suo funzionamento. Questo alimento originario del Perù infatti riduce le infiammazioni della mucosa gastrica e, grazie all’alto contenuto di fibre, consente di tenere a bada la fame. Se volete dimagrire  vi basterà inserirlo nella vostra dieta quotidiana.

 

Potete utilizzare l’olio per condire le verdure grigliate o bollite, le zuppe e le insalate, ricordandovi di versarlo sempre a crudo per cercare di mantenere intatte tutte le sue straordinarie proprietà. In alternativa potete assumerne qualche cucchiaio durante la giornata, accompagnato da un bicchiere d’acqua. L’olio può rivelarsi utile anche per la cura di pelle e capelli. Vi basterà inserirlo nella composizione di shampoo e creme, facendo così il pieno di vitamina E e antiossidanti.

I benefici della Sacha Inchi

Non solo Omega 3, Omega 6 e Omega 9, la Sacha Inchi è anche ricca di sali minerali, amminoacidi essenziali, vitamina A ed E. In Italia è poco diffusa, ma all’estero i semi si possono acquistare tostati e salati, da mangiare come snack. Hanno un sapore molto simile a quello degli arachidi, ma con moltissimi benefici in più e zero calorie. Se in molti consumano la Sacha Inchi per contrastare l’azione dei radicali liberi,come potente antiossidante, altri la sfruttano per dimagrire.

I semi infatti presentano un altissimo quantitativo di triptofano, un aminoacido precursore della serotonina, che, agendo sull’organismo insieme alle fibre, consente di contrastare gli attacchi di fame.


| AZstarbene | Perseguiamo l’obiettivo di informare, attraverso la produzione di contenuti testuali, grafici e multimediali, sulle notizie cronaca, attività cliniche, scientifiche ed educative, scoperte scientifiche e studi clinici, trattamenti e tecnologie, nonché eventi di spessore nazionale e internazionale, ma anche curiosità.divulgate dai siti più accreditati.  La redazione è attiva anche su facebook per rimanere sempre aggiornati sulle più interessanti novità legate al mondo del benessere globale.


#diete #attacchi di fame #fame nervosa #cibi per combattere la fame nervosa  #Sacha Inchi #diete per dimagrire  #rimedinaturali

di redazione

di redazione


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.