di redazionedi redazione29 ottobre 20182min1120

Cereali contaminati, Ministero dispone il ritiro

La "Pedon" e il ministero invitano i consumatori a prestare attenzione durante gli acquisti e riportare al punto vendita eventuali confezioni di prodotto già possedute.

Cereali contaminati da batterio, il Ministero dispone il ritiro dal commercio.

Il ministero della Salute ha disposto il ritiro dagli scaffali dei supermercati di alcuni alimenti precotti. Si tratta di mix di cereali, lavorati e confezionati dalla “Pedon”, azienda italiana con sede a Molvena, in provincia di Vicenza. Grano, farro, orzo, riso e avena, commercializzati in scatole da 500gr, sia dalla Carrefour, sia dalla stessa Pedon. I lotti scadranno rispettivamente il 20 febbraio 2020 e il 31 luglio 2020.

Il batterio nei cereali

I cerali conterrebbero il Bacillus Cereus, un batterio diffuso che produce tossine e genera intossicazione alimentari.

 

La “Pedon” e il ministero invitano pertanto i consumatori a prestare attenzione durante gli acquisti e riportare al punto vendita eventuali confezioni di prodotto già possedute.

 

LEGGI LE ULTIME ALLERTE ALIMENTARI E IL RITIRO DEI PRODOTTI

 

#cereali #prodottiritirati #carrefour #pedon #ministerodellasalute #alimentazione  #salute #alimentazione

di redazione

di redazione


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.