di redazionedi redazione13 novembre 20183min4750

Il farmaco più caro del mondo: l’ultima bufala | AZstarbene

Il farmaco in questione serve per curare una rara atrofia muscolare ed è prodotto dell’azienda farmaceutica Novartis. Si chiama L’AVXS-101.
l'ultima news bufala
L’ultima bufala dal web: il farmaco più caro del mondo

 

L’ultima bufala dal web: il farmaco più caro del mondo è stato messo in vendita: costa 3 milioni e 600 mila euro

Cominciamo col dire che il farmaco non è stato messo in vendita nulla: conclusa la sperimentazione sono state compilate le richieste alle autorità europee e americane per la messa in commercio, ci si aspetta che venga fatta una scelta nella prima metà del 2019.

Inoltre non è ancora stato fissato alcun prezzo per il farmaco. Negli Usa si ipotizza un fascia di prezzo dai 4 ai 5 milioni di dollari.

Ma anche fosse un cartellino fatto per il mercato europeo il costo del farmaco  va trattato in modo completamente diverso perché un trattamento per malattie rare (quindi con costi elevati in fase di ricerca, che vengono spalmati sui rari casi trattabili) ha un costo di circa 4 milioni di dollari per dieci anni di terapia.  Solo a titolo di esempio. il Spinraza ha un prezzo di cartellino di 750mila dollari per il primo anno, e 375mila per gli anni successivi. Per un totale di poco più di 4 milioni.

Il farmaco in questione serve per curare una rara atrofia muscolare ed è prodotto dell’azienda farmaceutica Novartis. Si chiama L’AVXS-101.

L’AVXS-101, secondo gli attuali risultati ottenuti, è previsto abbia un QALY (Quality adjusted life years) di 13,3 anni. Il suo prezzo quindi viene paragonato a trattamenti perduranti più a lungo che portino lo stesso (o simile) beneficio. Ma non è il paziente a pagare, è molto raro succeda. La maggioranza dei trattamenti venduti rientrano nelle cure erogate da servizi sanitari nazionali come quello italiano (che contratterà un prezzo differente con Novartis, oggi propietaria del AVXS-101). In caso in cui non ci sia un SSN esistono le assicurazioni, che coprono la stragrande maggioranza dei costi. Non esiste un “allarme per chi non potrà permettersi il trattamento”, non nei Paesi occidentali, probabilmente nemmeno nel Terzo mondo, dove il prezzo del farmaco, come in altri casi, verrà ridotto in base all’inferiore capacità d’acquisto.

 

 

#farmaci #il farmacopiùcarodelmondo  #bufale #news #AVXS-101 #novartis #medicina #malattierare #ifarmacipiùcostosidelmondo

di redazione

di redazione


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.