Assegno di invalidità: come ottenerlo subito e per quali patologie

di redazionedi redazione1 ottobre 20184min5930
inps
La legge e l'iter per il riconoscimento dell'invalidità civile

Assegno invalidità, cosa si intende per invalido civile?

Cosa si intende per invalidità civile e cosa dà diritto ad ottenere un assegno di invalidità?

L’invalidità civile è la difficoltà a svolgere alcune funzioni  a causa di una menomazione o di un deficit fisico, psichico o intellettivo, della vista o dell’udito. L’invalidità deve comunque essere accertata da una commissione e la patologia di cui si è affetti deve essere invalidante.

Chi è l’invalido civile? Per invalido civile si intende ogni persona affetta da una malattia che compromette la sua capacità lavorativa  (in età da lavoro), oppure una patologia che lo renda incapace di svolgere le attività tipiche legate alla sua  età, ma questo  interessa solo chi ha meno di diciotto o più di di sessantacinque anni e sette mesi.

Assegno di invalidità civile, a chi spetta?

L’assegno di invalidità spetta solo a chi sia dichiarato invalido con una percentuale compresa tra il 74 e il 99%.  Cosa diversa è l’indennità di accompagnamento, condizione per la quale è necessario anche che il soggetto versi in uno stato di bisogno economico. La pensione di inabilità, invece, spetta solamente a chi viene riconosciuta un’invalidità pari al 100%.

Assegno di invalidità, quali sono i diritti del malato?

Un’invalidità del 100% dà diritto a ricevere una pensione di inabilità. Non avendo ottenuto un’invalidità totale l’invalido civile ha diritto alla fornitura gratuita di protesi, presidi ed ausili; ma anche, all’esenzione parziale o totale dal pagamento del ticket sanitario per tutte le prestazioni mediche riguardanti la patologia invalidante (nel caso di invalidità pari o superiore al 67%). Vanno sommate anche le agevolazioni per l’inserimento nelle graduatorie delle case popolari.

Assegno di invalidità, come ottenerlo

E’ necessario dimostrare alla commissione una riduzione della capacità lavorativa di almeno un terzo o l’impossibilità di svolgere gli atti quotidiani della vita. Chi fa richiesta deve supportare la stessa con la documentazione medica in suo possesso dalla quale si evince la gravità della patologia, le cure a cui si è sottoposto, le conseguenze negative che comportano per la propria vita.

Assegno di invalidità, l’iter per richiederlo

Per chiedere l’invalidità civile si deve andare dal medico di famiglia per la compilazione online del certificato medico introduttivo, perché sia attestata la patologia invalidante. Bisogna poi trasmettere telematicamente il certificato medico all’Inps, accedendo direttamente alla propria area personale mediante codice PIN oppure tramite patronato o associazioni di categoria.

L’Inps provvederà a fissare la visita medica di accertamento presso la commissione ASL integrata da un medico Inps. La commissione medica dovrà valutare la gravità del ernia e la capacità di quest’ultima di ridurre la capacità lavorativa dell’invalido oppure di impedirgli gli atti della vita quotidiana. I parametri da seguire sono quelli indicati nella tabella ministeriale sopra richiamata.

Assegno di invalidità, come fare ricorso

Se la richiesta viene rigettata o accolta solo in parte, è possibile presentare ricorso in tribunale entro  sei mesi dalla notifica dell’esito delle visita. Il ricorso, che va presentato al tribunale del territorio competente, consiste nella richiesta di  nomina di un consulente tecnico d’ufficio (un medico legale) che possa rivalutare le condizioni di salute del ricorrente.

È necessaria essere assistiti da un avvocato. Se l’esito della perizia è sfavorevole, è possibile impugnarla entro trenta giorni attraverso un ricorso di merito nel in cui si contesta il risultato negativo della visita ed, eventualmente, chiedere al giudice il rinnovo delle operazioni peritali.

di redazione

di redazione


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.